Partner

Il progetto si sviluppa sulla base delle esperienze pregresse mirando ad una maggiore integrazione dei differenti attori della comunità portuale migliorando la capacità di condividere azioni e condividendo tecnologie. Il progetto mira a sviluppare maggiormente i flussi di traffico, semplificando procedure e migliorando i processi. Il sistema MEDITA verrà implementato attraverso il coinvolgimento degli attori chiave della catena logistica scambiando tecnologie e procedure per la costruzione di una strategia comune per l’area del Mediterraneo. Questa strategia punta a superare gli attuali limiti imposti dalla frammentazione delle informazioni scambiate nella “catena di trasporto”. La necessità di condividere conoscenze, dati e metodologie è la ragione per la quale i partner del progetto hanno deciso di aderire all’iniziativa. Il consorzio consta in stakeholders competenti e rilevanti e comprendono inoltre un partner dell’area IPA (Container Terminal and General Cargo of Bar, Montenegro) nonché il coinvolgimento del porto di Tripoli del Libano in qualità di partner esterno. La scelta dei partner da includere nel progetto è ricaduta pertanto su coloro che avessero l’expertise necessaria e la volontà per la costituzione del sistema MED.I.T.A. Proprio in tale prospettiva, la maggior parte dei partner del progetto sono soggetti operativi quali porti e interporti.

Ruoli e competenze a disposizione del progetto:

Interporto Toscano Amerigo Vespucci S.p.A. – Italia
Tipo di partner: operativo
Mission: soddisfare tutte le richieste di servizi logistici, secondo i più alti standard di importanti operatori nazionali e internazionali, attraverso l’adozione di nuove politiche di trasporto che sono sempre più fondate sulla sostenibilità e l’intermodalità.
Competenze: pianificazione, progettazione e costruzione di infrastrutture e servizi per la logistica.

Regione Toscana – Italia
Tipo di partner: istituzionale
Mission: l’amministrazione regionale della Toscana è l’ente pubblico responsabile dell’elaborazione di leggi e politiche e la pianificazione delle risorse finanziarie pubbliche locali.
Competenze: produzione e promulgazione delle leggi, piani e programmi di sviluppo, attività di comunicazione e informazione sulle attività e sulle tematiche relative alla produzione di leggi e piani e programmi.

Autorità Portuale di Livorno – Italia
Tipo di partner: istituzionale
Mission: promuovere lo sviluppo del porto di Livorno, in termini di servizi alla comunità portuale, innovazione tecnologica sui processi e le procedure di produzione, ottimizzazione infrastrutturale.
Competenze: elaborazione, realizzazione e gestione di programmi di cooperazione internazionale e di progetti a livello locale finanziati UE, nazionale e regionale. Lo staff può contare su competenze di alto livello in ingegneria, logistica, informatica, formazione.

CFLI – Intermodal Logistics Training Consortium – Italia
Tipo di partner: istituzionale
Mission: garantire i più elevati standard operativi e gestionali, la pianificazione dell’azione più efficace, coerente e compatibile con gli obiettivi e risultati del progetto, per quanto riguarda il networking, flussi di processo, analisi dei database, organizzazione e pianificazione.
Competenze: organizzazione logistica, operazioni di logistica, pianificazione, tecnologie web, analisi dei database, processi di controllo e gestione, formazione e capacità di gestione.

Interporto Marche Spa – Italia
Tipo di partner: operativo
Mission: soddisfare le richieste di servizi logistici secondo gli standard richiesti dai più importanti operatori nazionali e internazionali. Adottare le nuove politiche di trasporto fondate sulla sostenibilità e l’intermodalità.
Competenze: pianificazione, progettazione e costruzione di infrastrutture e servizi per la logistica.

Fondazione per la Ricerca e la promozione del porto di Valencia e Studi Commerciali della Regione di Valencia (Valenciaport Foundation) – Spagna
Tipo di partner: operativo
Mission: contribuire a soddisfare le richieste di tracciabilità degli operatori logistici e le aziende di trasporto su strada, fornendo informazioni dettagliate e di alta qualità per mezzo del pilotaggio di tecnologie innovative in un terminal ro-ro nel porto di Valencia, e promuovere nuove politiche dei trasporti verdi come trasporto intermodale e il trasporto marittimo a corto raggio.
Competenze: realizzazione di studi nel campo dell’ ICT, analisi sul trasporto intermodale e sulle pratiche di trasporto verdi, compresa l’analisi costi-benefici finanziaria ed economica di iniziative innovative la cui attuazione è in corso di valutazione, programmazione dei trasporti , trasporto intermodale e marittimo a corto raggio prototipi e sperimentazione di nuove iniziative in grado di fornire soluzioni ai problemi esistenti nel settore dei trasporti, con particolare attenzione nei porti.

Università del Pireo Research Center, Transportation Systems Group – Grecia
Tipo di partner: istituzionale
Mission: sviluppare il supporto in fase di test e implementazione dei Sistemi Informativi, tra cui il riconoscimento a distanza e RFID. Migliorare lo stato dell’arte per ottimizzare l’allocazione delle risorse e l’utilizzo delle risorse. Sviluppare un quadro per l’ambiente eMAR e valutarlo.
Competenze: pianificazione, progettazione e implementazione di supporto per sistemi, infrastrutture e servizi per la logistica. La valutazione delle prestazioni e delle raccomandazioni del sistema.

Autorità Portuale di Patrasso S.A. – Grecia
Tipo di partner: operativo
Mission: amministrazione del porto di Patrasso.
Competenze: pianificazione, progettazione e costruzione di infrastrutture e servizi di sicurezza.

CTGC – Container Terminal e General Cargo – Montenegro
Tipo di partner: operativo
Mission: la Società è un fornitore di servizi registrato per: scarico, movimentazione e carico di merci varie, deposito di merci; scarico, movimentazione e carico dei container; ripieno e smantellamento di contenitori; completa manutenzione del contenitore (pulizia, lavaggio e riparazione) ; imballaggio , riconfezionamento, smistamento , misurazione delle merci; fornire navi con il potere , linee d’acqua e telefono.
Competenze: il Terminal Container e General Cargo gestiscono 2 milioni di tonnellate di merci all’anno; terminal container e merce generale JSC è interamente una zona Zona franca e copre una superficie di 518 790 m2. La posizione geografica di Bar, così come le capacità di business e la struttura del personale forniscono una base eccellente per fare affari con i clienti che operano in questa regione o semplicemente vogliono entrare in questo settore di mercato.